Vetro di sicurezza: come metterlo in regola?

Per ottenere un vetro di sicurezza a norma di legge le pellicole Michael Films sono la soluzione più adatta a te. Dal punto di vista prettamente tecnico, i vetri di sicurezza sono particolari cristalli frutto di lavorazioni ad hoc in grado di modificarne le modalità di rottura, rendendola sicura.

Il tema del vetro di sicurezza è di fondamentale importanza quando si parla di mettere a norma qualunque tipo di superficie vetrata di ambienti adibiti al lavoro, ma non solo. La soluzione più adatta per mettere in regola i vostri infissi sono le pellicole di sicurezza Michael Films ma, prima di approfondire l'argomento, occorre chiarire la funzione principale dei vetri di sicurezza.

Un vetro di sicurezza, infatti, è installato per tutelare l’incolumità di cose e persone all'interno di un certo edificio (soprattutto in uffici, scuole, edifici pubblici, aeroporti e stazioni) limitando i danni conseguenti alle eventuali rotture della vetrata.

Vetro di sicurezza: cosa dice il Decreto Legislativo 81/08

Installare un vetro di sicurezza sui nostri infissi è diventata una soluzione da prendere in seria considerazione e, dopo la pubblicazione del Decreto Legislativo 81/08 (Testo Unico sulla salute e sicurezza dei lavoratori entrato in vigore il 15 maggio 2008), in diversi casi è diventato anche obbligatorio.

Tutto ciò è evidenziato chiaramente in alcuni passi del Testo Unico sulla sicurezza, in particolare al Comma 1.3.6. che afferma: «Le pareti trasparenti o traslucide, in particolare le pareti completamente vetrate, nei locali o nelle vicinanze dei posti di lavoro e delle vie di circolazione, devono essere chiaramente segnalate e costituite da materiali di sicurezza fino all'altezza di 1 metro dal pavimento, ovvero essere separate dai posti di lavoro e dalle vie di circolazione succitati in modo tale che i lavoratori non possono entrare in contatto con le pareti né rimanere feriti qualora esse vadano in frantumi. Nel caso in cui vengono utilizzati materiali di sicurezza fino all'altezza di 1 metro dal pavimento, tale altezza è elevata quando ciò è necessario in relazione al rischio che i lavoratori rimangono feriti qualora esse vadano in frantumi».

L'argomento dei vetri di sicurezza viene approfondito anche al Comma 1.6.11. che evidenzia come le superfici vetrate debbano essere messe obbligatoriamente in sicurezza negli ambienti di lavoro: «Se le superfici trasparenti o traslucide delle porte e dei portoni non sono costituite da materiali di sicurezza e c'è il rischio che i lavoratori possano rimanere feriti in caso di rottura di dette superfici, queste devono essere protette contro lo sfondamento».

Il vetro di sicurezza è un'opzione decisamente onerosa

Montare un vetro di sicurezza è un'opzione valida, ma innegabilmente costosa. In base alla modalità di rottura ci sono due tipologie di vetri di sicurezza: il vetro stratificato e quello temprato.

Quello temprato, invece, si chiama così perché con il processo che si mette in atto per produrlo (processo di tempra) mira ad eliminare la fragilità del vetro. Il processo prevede che il vetro venga riscaldato in uno speciale forno ad una temperatura di oltre 640 gradi per poi venire successivamente raffreddato con getti d'aria mantenendo caldo il "cuore" del vetro. Di seguito riportiamo le sue qualità e caratteristiche più importanti:

  • Resistenza alla rottura circa 6-7 volte superiore rispetto a quella di un vetro non temprato.
  • Resiste a temperature altissime, più o meno fino ai 250 gradi.
  • In caso di urto violento si frammenta in tanti pezzi non pericolosi per l’uomo.

Quello stratificato (o vetro composito) è composto da due o più lastre di vetro unite tra loro da una pellicola speciale di materiale plastico di PVB (PoliVinilButirrale) tramite un processo di pressione ad alta temperatura. Dopo quest'ultima operazione, il vetro stratificato raggiunge le prestazioni definitive. Di seguito riportiamo le sue qualità principali:

  • Garantisce una maggiore protezione rispetto al vetro temprato.
  • È un vetro che si lesiona, ma non si rompe.

vetro di sicurezza

L'alternativa pellicole di sicurezza Michael Films: ecco tutte le tipologie

Michael Films ha diversi tipi di pellicole di sicurezza - adatte ad ogni esigenza - che possono essere applicate per rendere a norma di legge le vetrate senza sostituire tutto il serramento (che sarebbe un'operazione decisamente più onerosa).

Pellicole Antisfondamento: idonee a garantire la sicurezza delle vetrate e rientrano a pieno titolo nei mezzi utilizzati per tutelare l’incolumità dell’individuo (sono certificate e omologate in classe 1B1 e 2B2). Le loro funzioni, in caso di rottura del vetro, sono di rinforzo e trattengono schegge che potrebbero rivelarsi molto pericolose per persone o oggetti.

Pellicole di sicurezza per vetri "Solar Safe": sono pellicole di sicurezza antisolare che permettono a chi le installa di risparmiare in bolletta sia in estate (sono in grado di respingere fino all'80% dell'energia solare) che in inverno (riducono la dispersione di calore attraverso le finestre fino al 30%).

Pellicole Antigraffiti: la soluzione ideale per proteggere i tuoi vetri dagli atti vandalici e dai graffiti. In caso di graffito, infatti, le pellicole possono essere rimosse e sostituite senza lasciare alcuna traccia, lasciando il vetro intatto e nuovo.

Perché un vetro si rompe: in quali situazioni intervenire per un rinforzo

Fermo restando che la soluzione più economica ma ugualmente efficace per trasformare un vetro normale in un vetro di sicurezza è la pellicola, è utile fare una panoramica delle motivazioni che causano la rottura del vetro e a una descrizione delle situazioni in cui tale evento risulta più probabile.

Di certo, i colpi traumatici con oggetti più o meno duri possono cagionare la rottura del vetro. Pensiamo alla classica pallonata, evento che non risponde solo all'immaginario collettivo dell'infanzia ma disegna un rischio concreto. Possono determinare la rottura anche i semplici incidenti domestici, come la perdita di equilibrio e il contatto violento con il vetro.

Vi è poi da considerare quella gamma di eventi in cui il vetro subisce un contraccolpo, ma piuttosto che rompersi si scheggia, si rovina dal punto di vista estetico, finanche perdendo la sua stabilità. Questa piccola rassegna di eventi, solo all'apparenza scontati, impone la messa in sicurezza del vetro sempre e comunque, ma soprattutto in determinate situazioni.

  • Quando il locale è frequentato dai bambini, che hanno per definizione uno scarso autocontrollo circa la gestione di spazi e oggetti. Potrebbero correre, andare a sbattere, lanciare oggetti etc. Dunque, è d'uopo applicare una pellicola non solo in casa, ma anche nelle scuole, negli asili etc,
  • Quando il locale è frequentato da persone con difficoltà motore, non necessariamente accentuate o invalidanti, in quanto potrebbero perdere l'equilibrio e sbattere contro il vetro. Di nuovo, la pellicola vede la sua applicazione nelle case, ma anche negli ospedali, nelle RSA, nei centri diurni per anziani etc.

Pellicole di sicurezza per vetri: risparmio garantito

Come detto in precedenza, installare pellicole di sicurezza ci permette di risparmiare tempo e denaro. Tempo perché sostituire l'intero serramento con un vetro di sicurezza sarebbe un lavoro molto lungo rispetto a quello di applicare una pellicola. Denaro, invece, perché le pellicole hanno un costo decisamente minore rispetto ad un vetro di sicurezza e sono ugualmente efficaci. Per scoprire i costi vantaggiosi delle pellicole Michael Films richiedi subito un preventivo gratuito personalizzato sul nostro sito web e ti risponderemo in soli 5 minuti.

Dillo ai tuoi amici

logo-michaelfilms-bianco

Tantissime soluzioni e pellicole per vetri per ogni esigenza

Azienda certificata ISO 9001:2015 nel settore pellicole in architettura.

Specializzati da anni nella distribuzione e nell'installazione di pellicole per vetri, offriamo un servizio completo riguardo la riqualificazione delle superfici vetrate in edilizia, sia in termini di sicurezza che in termini energetici. La Michael WF Srls è proprietaria del marchio SWICHO® e Atelier della Pellicola®.

Contatti

Michael WF Srls
Via della Pisana, 1338
00163 Roma (RM)

Ufficio (+39) 06 6533956

Numero_Verde_Michael-Window-Film_bianco

© 2013 - 2024 Michael WF s.r.l.s. Tutti i diritti riservati.